Attenti a quei due - 9 Febbraio 2022

Liguori e Sansonetti sul M5s: “Di Maio ha iniziato a fare politica e lo hanno subito squalificato”

“L’Italia per cinque anni è stata in mano a questa banda di scapocchiati che ora sta lì in silenzio ad aspettare cosa dice Grillo” . Lo ha detto il direttore del Riformista, Piero Sansonetti.
“Secondo me era un Movimento che aveva come caratteristica precipua l’ignoranza. Uno di loro, tra i più influenti, invece negli ultimi anni si è un po’ evoluto e secondo me è diventato un po’ meglio ed è Di Maio che hanno subito squalificato”. Lo ha detto il direttore Paolo Liguori.
“Ha iniziato a fare politica, per loro una cosa vergognosa, e l’hanno subito messo alla porta. È un partito fondamentalmente stalinista, però lo stalinismo non era populista. Questo è stalinista, populista e molto ignorante. Lo stalinismo aveva messo insieme molti intellettuali di grande peso”, ha aggiunto Sansonetti.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO