Personaggi - 3 Maggio 2022

Zelensky: “La Russia non ricorda più le lezioni della seconda guerra mondiale”

La Russia ha “dimenticato tutte le lezioni della seconda guerra mondiale” – Queste le parole del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, dopo i commenti del ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, in cui affermava che Adolf Hitler aveva «sangue ebreo e che i più ardenti antisemiti sono generalmente ebrei».

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO