Esteri - 3 Giugno 2022

Washington, Biden promette: “Metteremo al bando le armi d’assalto”

In un messaggio rivolto al Congresso degli Stati Uniti, il presidente Biden ha lanciato l’appello affinché ci sia un serio impegno in una legislazione più stringente sulle armi nel paese. “Dobbiamo bandire le armi d’assalto e gli articoli ad alta capacità – ha spiegato – E se non possiamo bandire le armi d’assalto allora dobbiamo alzare l’età per venderle dai 18 ai 21 anni, rafforzare i controlli sui precedenti, legiferare su una più sicura legge per la custodia e sulla legge di bandiera rossa”.

La cosiddetta ‘red flag law’ è infatti una misura che permette alla polizia o ai membri della famiglia di richiedere al tribunale dello stato di rimuovere il permesso di detenere armi a chi potrebbe rivelarsi un pericolo per sé e per gli altri. Al momento tale legislazione è presente soltanto in circa un quinto degli stati federali.

“Dobbiamo – ha proseguito Biden – abrogare l’immunità che protegge le aziende di armi dalle responsabilità, affrontare la crisi della salute mentale approfondendo il trauma della violenza armata”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO