Cronaca - 23 Gennaio 2023

Virologi contro il vino, Sansonetti: “Non dimentichiamo il proibizionismo, un’onta nella storia liberale dell’occidente”

Il vino ovviamente un problema nei termini in cui diceva Mughini ma lì non è che è proibito bere il vino, li è proibito guidare se sei in stato di ebbrezza, questo mi pare ragionevole. L’etilismo è un problema complicato e va affrontato. Per esempio il ministro che dice ‘il vino è civiltà’ dice una fesseria, il video non è civiltà, il vino è una cosa da bere.

Dopodiché c’è persino nella storia nostra occidentale della storia liberale qualcosa di terribile, non ce lo scordiamo: dal 1920 al 1933 dal Presidente Wilson in America fino a che non lo abolì Roosevelt, ci fu il proibizionismo che fu una cosa drammaticissima. Altro che civiltà, li rischiò di far crollare la civiltà americana e durò credo circa 13 anni.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO