Cronaca - 9 Agosto 2021

Ucciso a coltellate davanti a moglie e figlie, a Bergamo è far west in strada

Ucciso a coltellate mentre passeggiava in strada nel centro di Bergamo con la moglie e le due figlie piccole. Tra la vittima, un tunisino di 34 anni, e il suo aggressore, un 20enne italiano, sarebbe scoppiata una lite, dopo che si erano urtati accidentalmente. Il giovane è salito in casa, ha preso un coltello e, ridisceso in strada, ha colpito al petto il 34enne. Per la vittima non c’è stato nulla da fare: l’uomo era già morto quando sono arrivati i soccorsi. Il presunto omicida è stato fermato dai carabinieri che hanno anche recuperato l’arma del delitto.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO