Giustizia - 22 Giugno 2021

Salvini: “I Referendum? Sono per una giustizia giusta”

“Io sono amico di Gratteri, e penso che abbia lavorato tanto e bene, ma ho qui i moduli per raccogliere le firme dal 2 luglio sui sei Referendum per una giustizia giusta e per la certezza della pena, per la responsabilità civile dei magistrati, per la separazione delle carriere”. Lo ha dichiarato Matteo Salvini – a Lamezia Terme (Catanzaro) in occasione della presentazione del candidato governatore calabrese per il Centrodestra Roberto Occhiuto – in relazione ai Referendum sulla giustizia promossi da Lega e Radicali. “Non mi permetto di commentare il lavoro di Gratteri, che ringrazio per quello che ha fatto e che farà per la Calabria, ma ritengo che gli italiani debbano sapere quando comincia e quando finisce un processo. Io supero le etichette di ‘garantista’ e ‘giustizialista’. Ripeto: io sono per una giustizia giusta. Chi verrà a firmare questi Referendum dal 2 luglio, firmerà per una giustizia giusta”, ha concluso Salvini.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO