Esteri - 15 Maggio 2022

Pioggia di bombe russe sull’acciaieria Azovstal di Mariupol: “Lanciati ordigni al fosforo”

“I russi hanno lanciato bombe incendiare o al fosforo contro Azovstal” ha denunciato il consigliere del sindaco di Mariupol Petro Andryushchenko, secondo quanto riportano i media ucraini. “Ieri gli occupanti hanno usato per la prima volta bombe incendiarie o al fosforo contro i difensori di Mariupol”, scrive Andryushchenko su Telegram, precisando che “gli stessi occupanti affermano che sono stati usati proiettili incendiari 9M22C con strati di termite. La temperatura di combustione è di circa 2-2,5mila gradi Celsius. È quasi impossibile fermare la combustione. L’inferno è sceso sulla terra alla Azovstal”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO