News - 8 Agosto 2022

Medvedev: “Russia cercherà la pace con Kiev ma alle sue condizioni” e continua a tenere il cessate il fuoco a Gaza, le Breaking News del Riformista tv

La Russia cerchera’ la pace con Kiev ma solo alle sue condizioni: lo dice il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Medvedev. “Alle nostre condizioni e non a quelle che i nostri ex partner internazionali, che non vedono l’ora di vedere la sconfitta militare della Russia, cercano di imporci”, sottolinea. Il capo dell’amministrazione russa della zona intanto assicura che la “centrale nucleare di Zaporizhzhia sta funzionando normalmente”
Sono 11.976 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i contagiati erano stati più di 26mila. Le vittime sono 113, in aumento rispetto alle 74 di ieri. Il tasso e’ al 15,8%, stabile rispetto al 16% di ieri. Sono stati eseguiti in tutto 75.602 tamponi. Sono invece 339 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, tre in meno rispetto a ieri, mentre i ricoverati nei reparti ordinari sono 126 in piu’ rispetto a ieri
Regge il cessate il fuoco a Gaza dopo la mediazione dell’Egitto. Israele riapre il valico commerciale di Kerem Shalom, la cui chiusura aveva provocato lo stop della centrale elettrica di Gaza e il valico di Erez da dove transitano 14 mila palestinesi impiegati in Israele. Nella zona vicina alla Striscia, Israele mantiene ancora “alcune misure prudenziali”
“Le regole si conoscono. A differenza di quello che piace molto alla stampa, non faro’ la campagna elettorale parlando di nomi, premier e ministri. Le regole si conoscono nel centro-destra. Il partito che prende piu’ voti in una coalizione propone il nome di chi vorrebbe fosse indicato premier. Poi spetta al presidente della Repubblica. Il nome sono io, perche’ non dovrebbe esserlo? La cosa che non capisco e’: perche’ la Meloni no? “. A dirlo e’ la leader di FdI Giorgia Meloni a Rtl 102.5
L’incendio che da sabato divampa nei boschi di Arnasco e Villanova d’Albenga, in provincia di Savona, continua ad avanzare e nella notte la situazione e’ diventata critica intorno all’aeroporto di Villanova dove sono state sfollate 70 persone. Rafforzata la presenza dei vigili del fuoco, di elicotteri e canadair.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO