Giulio Pinco Caracciolo
News - 31 Agosto 2022

L’inflazione tocca l’8,4% e la morte di Mikhail Gorbaciov, le Breaking News del Riformista Tv

L’INFLAZIONE AD AGOSTO SALE A 8,4%, IL MASSIMO DAL 1985

Inflazione ancora in salita. Secondo le stime preliminari dell’Istat, ad agosto l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettivita’, al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,8% su base mensile e dell’8,4% su base annua. ’Sono l’energia elettrica e il gas mercato libero che producono l’accelerazione dei prezzi dei beni energetici non regolamentati e che spingono l’inflazione a un livello che non si registrava da dicembre 1985, spiega l’Istituto di statistica.

ITA AIRWAYS, IL TESORO SCEGLIE CERTARE-AIR FRANCE-DELTA

Il Tesoro sceglie la cordata formata dal fondo americano Certares, con Air France-Klm e Delta per la cessione di Ita Airways. Il ministero annuncia in una nota che con il consorzio, la cui offerta e’ stata ritenuta ‘maggiormente rispondente agli obiettivi fissati’, sara’ avviato oggi ‘un negoziato in esclusiva’. Esclusa quindi l’altra cordata in corsa, quella formata da formata da Msc e Lufthansa. ‘Alla conclusione del negoziato in esclusiva – aggiunge il Mef – si procedera’ alla sottoscrizione di accordi vincolanti solo in presenza di contenuti pienamente soddisfacenti per l’azionista pubblico’.

NON CI SARANNO FUNERALI DI STATO PER GORBACIOV

Per l’ultimo leader sovietico, Mikhail Gorbaciov, non ci saranno funerali di Stato a Mosca, secondo quanto riferisce l’agenzia russa Interfax dopo averlo appreso da ‘due fonti informate’. ‘Un politico e uno statista che ha avuto una influenza importante sulla Storia del mondo’, il ricordo di Putin in un telegramma alla famiglia. Per il padre della perestroika, l’ammirazione e il rispetto dei leader di tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Cina. ‘Ha segnato la storia recente della Russia, dell’Europa, del mondo – afferma il premier Draghi – Il suo desiderio di pace, la sua opposizione a una visione imperialista della Russia gli sono valsi il Premio Nobel. Sono messaggi quanto mai attuali davanti alla tragedia dell’invasione dell’Ucraina’.

AL VIA IL NUOVO STOP AL GAS RUSSO, IL PREZZO RISALE

Al via il nuovo stop alle forniture di gas russo all’Europa. Gazprom ha annunciato ieri la chiusura del gasdotto North Stream fino al 3 settembre per altri lavori di manutenzioni. Mosca da’ la colpa a problemi derivanti dalle sanzioni occidentali. L’Eni conferma che da oggi la consegna di volumi di gas sara’ pari a circa 20 milioni di metri cubi, a fronte dei circa 27 milioni di metri cubi dei giorni scorsi. Torna a salire cosi’ il prezzo del gas alla Borsa di Amsterdam, +4,1% a 276 euro al megawattora.

COVID, MILIONI DI PERSONE TORNANO IN LOCKDOWN IN CINA

La Cina ha messo di nuovo milioni di persone in lockdown per contenere gli ultimi focolai di Covid, colpendo grandi citta’ industriali come Shenzhen, Guangzhou, Dalian, Chengdu e Shijiazhuang. A Dalian, nel Liaoning, il blocco ha colpito per 5 giorni la meta’ dei 6 milioni di residenti; a Shenzhen, nel Guangdong, almeno 4 distretti con circa 9 milioni di residenti; a Guangzhou, vicino a Hong Kong, sono stati rilevati martedi’ 5 contagi trasmessi localmente, sufficienti per chiudere alcune aree di un distretto fino a sabato.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO