Giustizia - 7 Febbraio 2022

Liguori sul caso Pittelli: “Innervosisce l’attenzione della società sulla giustizia”

Il direttore del Tgcom Paolo Liguori, durante la trasmissione di “Fatti e Misfatti” in onda lunedì 7 febbraio, è intervenuto sul caso dell’avvocato Giancarlo Pittelli, l’ex parlamentare che da oltre due anni è privato della libertà a seguito di un’inchiesta giudiziaria ancora lontana da una sentenza di primo grado e per cui ora è impegnato in un digiuno totale. Il direttore del Tgcom, sottolineando la presenza di errori nelle carte dell’accusa, ha detto: “Abbiamo il diritto e il dovere di intervenire quando una persona è in carcere”. Nel lanciare la campagna firme ([email protected]) per la scarcerazione dell’avvocato, Liguori ha evidenziato come certa magistratura sia preoccupata dall’attenzione della società civile sui casi giudiziari: “L’idea che una persona anche nel carcere possa radunare attorno al suo caso una fetta di opinione pubblica innervosisce”.
In studio con Liguori anche Tiziana Maiolo, scrittrice e giornalista de Il Riformista, e Giovanni Paolo Bernini, portavoce del Comitato “Appello per Pittelli”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO