News - 23 Agosto 2022

Le parole di Matteo Salvini sulle sanzioni alla Russia e Di Maio che spinge per mettere subito un tetto al prezzo del gas in Ue, le breaking news del Riformista Tv

SANZIONI, SALVINI: NON VORREI STIANO ALIMENTANDO LA GUERRA

‘Non vorrei che le sanzioni stiano alimentando la guerra. Spero che a Bruxelles stiano facendo una riflessione’. Lo dice Matteo Salvini al Meeting di Comunione e liberazione. Per Enrico Letta “la cosa peggiore che si possa fare e’ dare segnali di cedimento a Putin, farlo vorrebbe dire darla vinta a Putin che sta ricattando l’Italia e la Ue’. Mario Draghi, intervenendo alla conferenza per la Crimea in corso in Ucraina: ‘L’Italia continuera’ a sostenere l’Ucraina’.

DI MAIO: ORA TETTO UE AL PREZZO GAS, NON ASPETTARE LE ELEZIONI

‘Non possiamo aspettare il nuovo governo per risolvere questo problema: tra settembre e ottobre dobbiamo vincere in Ue la battaglia sul prezzo massimo al tetto del gas’. Cosi’ il ministro degli Esteri Luigi Di Maio al meeting di Rimini. Matteo Salvini: ‘Mettere un tetto al costo dell’energia e’ fondamentale’. Intanto il prezzo del gas si riporta sulla parita’, con i future Ttf con scadenza a settembre che scambiano a 275 euro al megawattora in una seduta che si sta connotando per una forte volatilita’.

UCCISIONE DI DUGINA, LAVROV: ‘NESSUNA PIETA’ PER I KILLER’

La Russia non avra’ “nessuna pieta'” per i killer di Darya Dugina. Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov. Secondo l’intelligence di Mosca, a uccidere la figlia dell’ideologo di Putin e’ stata un’agente ucraina. Per Kiev invece l’attentato e’ opera dei servizi segreti russi. In centinaia oggi a Mosca per i funerali della donna. ‘E’ morta per il popolo, per la Russia, al fronte. Il fronte e’ qui’, ha detto il padre all’inizio della cerimonia.

FB, INSTAGRAM E TWITTER RIMUOVONO VIDEO STUPRO PIACENZA

Facebook, Instagram e Twitter hanno rimosso il video dello stupro di Piacenza perche’ viola le loro regole. Il video era stato postato anche da Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia. Al posto del tweet appare la scritta “Questo tweet ha violato le regole di Twitter”, corredata da un link che rimanda alle norme della piattaforma. Sui social del gruppo Meta, invece, le norme violate sono quelle relative al cosiddetto ‘Sfruttamento sessuale di adulti’.

VAIOLO DELLE SCIMMIE, 714 I CASI CONFERMATI IN ITALIA IN 7 GIORNI

Salgono a 714 i casi di vaiolo delle scimmie in Italia, 52 in piu’ rispetto a una settimana fa, di questi 194 sono collegati a viaggi all’estero. L’infezione continua a colpire quasi esclusivamente i maschi, l’eta’ media e’ 37 anni. Non riportati decessi nel nostro Paese. Sono questi i dati dell’ultimo bollettino sul Vaiolo delle scimmie del ministero della Salute. Tra le Regioni, il maggior numero di casi si e’ verificato in Lombardia.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO