Giustizia - 20 Luglio 2021

La storia di Nikolic Rade: “Trasferito in Sardegna, pestato e ora non può vedere i figli”, la denuncia della moglie Rosa

Nikolic Rade è evaso dal carcere di Secondigliano qualche anno fa. Aveva avuto un permesso premio per andare a trovare i suoi figli che soffrono di diverse patologie. Ritrovato è stato portato in carcere a Nuoro, in Sardegna. “Lì ha subito percosse, volevano punirlo per quello che aveva fatto a Napoli – racconta sua moglie Rosa – Li abbiamo denunciati ed è stato trasferito prima a Cagliari e poi a Sassari. Ma così non vede i suoi figli da 2 anni. Noi non possiamo viaggiare per i problemi di salute dei miei figli. Abbiamo richiesto l’avvicinamento ma non ci fanno sapere nulla”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO