News - 27 Settembre 2022

La Commissione Ue annuncia l’approvazione della seconda tranche da 21 miliardi nell’ambito del Pnrr all’Italia e continuano le fughe di gas nei gasdotti Nordstream 1 e 2, le Breaking News del Riformista Tv

PNRR, VIA LIBERA DELLA COMMISSIONE UE ALLA SECONDA TRANCHE BRUXELLES, L’ITALIA GUADAGNA SE LAVORA CON NOI E NON CONTRO

La Commissione Ue ha annunciato l’approvazione della seconda tranche da 21 miliardi nell’ambito del Pnrr dell’Italia. Roma “ha raggiunto tutti i 45 obiettivi” previsti e la presidente della Commissione, von der Leyen, parla di “importante impulso alle riforme” dicendo: “Congratulazioni, Italia, e continua a lavorare bene!”. Il commissario Gentiloni sottolinea che il Pnrr “rappresenta un’opportunita’ unica” e ora “spettera’ al prossimo governo italiano fare ogni sforzo” per coglierla.

‘DANNI SENZA PRECEDENTI’ A TRE LINEE DEI GASDOTTI NORDSTREAM IPOTESI SABOTAGGIO

Fughe di gas stanno interessando i gasdotti Nordstream 1 e 2. Il governo danese eleva il suo livello di allerta, quello tedesco ritiene possibile che i gasdotti siano stati danneggiati da attacchi. Secondo Tagesspiegel, la pista ritenuta piu’ plausibile e’ quella di un attacco commesso da un attore statale, per mano di sommozzatori della marina o con un sommergibile. La Nord Stream dice che il gasdotto ha registrato danni “senza precedenti” a tre linee”. Il Cremlino chiede un’indagine urgente. La Commissione Ue precisa, “non c’e’ alcun impatto sulla sicurezza”.

ONU, SEIMILA CIVILI UCCISI IN UCRAINA DA INIZIO GUERRA

“Ad oggi, abbiamo documentato che 5.996 civili sono morti e 8.848 sono rimasti feriti” dall’inizio del conflitto in Ucraina. “Tra i morti ci sono 382 bambini. E’ quanto denuncia il nuovo rapporto dell’Ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani sull’Ucraina. “La Russia ha il diritto di utilizzare armi nucleari, se necessario, in base alla dottrina nucleare”: lo afferma il vicepresidente del Consiglio di Sicurezza russo, ed ex presidente della Federazione, Dmitry Medvedev. Oggi ultima giornata di voto per i referendum nei territori ucraini occupati, considerati “una farsa” dall’Occidente. Putin potrebbe annunciare l’annessione venerdi’ prossimo.

PER FDI QUASI 5,9 MILIONI DI VOTI IN PIU’ RISPETTO AL 2018 RENZI, NO AL GOVERNO MELONI, SI’ A UN DIALOGO SULLE RIFORME

Quattro volte i voti raccolti nel 2018: da 1.429.550 preferenze a 7.300.628: in termini assoluti, l’exploit di Fratelli d’Italia vale quasi 5 milioni e 900mila voti in piu’ rispetto alle elezioni di quattro anni fa. Lega e Forza Italia, invece, perdono 5 milioni e mezzo di consensi. Il calo per il Pd e’ di circa 800mila voti mentre i Cinquestelle ne perdono oltre 6 milioni. “Meloni premier avrà la nostra opposizione. Voteremo contro la fiducia, presenteremo i nostri emendamenti. E, se chiederà un tavolo per fare insieme le riforme costituzionali, noi ci saremo”, lo afferma Renzi

PRIMA DI SPARIRE, SAMAN DISSE ‘ECCO CHI MI FARA’ DEL MALE’ IN UN MESSAGGIO AL FIDANZATO

Il 4 febbraio 2021, tre mesi prima di sparire nel nulla, Saman Abbas aveva inviato al fidanzato i nomi e i numeri di telefono dei familiari e dei personaggi che a suo dire le avrebbero potuto fare del male. Tra i citati ci sono i cinque rinviati a giudizio per l’omicidio: i genitori, Shabbar Abbas e Nazia Shaheen (latitanti in Pakistan) lo zio Danish Hasnain, i cugini Ikram Ijaz e Nomanhulaq Nomanhulaq, arrestati nei mesi scorsi dopo la fuga all’estero. Oltre a loro, Saman segnalava anche il fratello minore, un altro cugino e un altro zio, che non risultano indagati.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO