Esteri - 12 Aprile 2022

Il video dopo l’attentato alla metro di New York: decine di feriti

Spari ed esplosioni all’interno della stazione della metropolitana di Brooklyn a New York. Diverse persone sono rimaste ferite, non è chiaro al momento se ci sono vittime. L’attentato è avvenuto intorno alle 8.30, un’orario di punta della giornata, alla stazione sulla 36esima strada per le linee D, N, R a Sunset Park. Sul posto sono intervenuti agenti antiterrorismo, dispiegati anche nella zona intorno alla stazione.

All’interno lo scenario è raccapricciante: persone stese a terra sulla banchina, vigili ma ferite e altre che cercano di bloccare la fuoriuscita di sangue con magliette e camicie. Secondo Cnbc, nel momento in cui sono iniziate le esplosioni alcuni feriti si sono lanciati in un treno che stava passando per scappare. “Diversi ordigni inesplosi” sono stati trovati nella stazione della metro di Brooklyn. Lo ha riferito il dipartimento dei Vigili del fuoco di New York, che non ha fornito ulteriori dettagli.

Secondo la Cnn, che cita i vigili del fuoco, i feriti sarebbero almeno 13. L’uomo sospettato di aver aperto il fuoco indossava vestiti come quelli dei dipendenti della Metropolitan Transportation Authority. Lo riportano i media locali citando alcune fonti, secondo le quali il travestimento gli ha consentito di mimetizzarsi fra la folla e scappare.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO