Cronaca - 25 Ottobre 2021

Golpe militare in Sudan, le proteste non si fermano

Continuano le proteste in Sudan dopo l’arresto del premier Hamdok e di 4 ministri da parte di un gruppo armato ancora non identificato. Centinaia di persone si sono radunate nelle strade della capitale mentre internet è stato messo fuori uso in tutto il Paese. Chiuso anche l’aeroporto.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO