Cronaca - 29 Novembre 2021

Firenze, facevano esplodere i bancomat con l’esplosivo: arrestati zio e nipote

Le immagini delle telecamere di sorveglianza mostrano alcuni momenti delle rapine messe in atto il 27 ottobre e il 7 novembre nei pressi di Firenze con esplosioni di sportelli minati col sistema della “marmotta”. Sono finiti in carcere zio e nipote di 37 e 22 anni di Orta Nova, e un loro complice di 36 anni di Stornara.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO