News - 31 Agosto 2022

Confcommercio: “A rischio 120mila imprese e 370mila posti di lavoro” e il segretario generale della Cgil Landini chiede ‘misure urgenti’ per combattere l’inflazione, le Breaking News del Riformista Tv

INFLAZIONE, LANDINI: “URGONO MISURE, BASTA CHIACCHIERE, AIUTI PER SALARI E PENSIONI”

L’inflazione balza ad agosto all’8,4% su base annua secondo le stime preliminari dell’Istat. “Le chiacchiere non servono. Così non si regge”, ha dichiarato il segretario generale della Cgil Maurizio Landini. “Il decreto aiuti bis – ha aggiunto – mette risorse inadeguate per i lavoratori e i pensionati: c’è bisogno subito di un intervento urgente per tutelare salari e pensioni già impoveriti.

CONFCOMMERCIO, A RISCHIO 120MILA IMPRESE E 370MILA POSTI BOLLETTE 3 VOLTE PIU’ CARE IN UN ANNO

Sono a rischio 120mila imprese del settore terziario e 370mila posti di lavoro fino al primo semestre del 2023, stima l’ufficio studi di Confcommercio. Tra i settori più esposti ai rincari energetici, il commercio al dettaglio, la ristorazione, la filiera turistica, i trasporti che, a seconda dei casi, registrano rincari delle bollette fino a tre volte nell’ultimo anno e fino a cinque volte rispetto al 2019, prima della pandemia. Complessivamente, la spesa in energia per i comparti del terziario nel 2022 ammonterà a 33 miliardi di euro, il triplo rispetto al 2021

PNRR, ENTRO IL 29 SETTEMBRE ESAME UE SULLA SECONDA RATA. PROROGA VALUTAZIONE SU ALTRI 21 MILIARDI ALL’ITALIA

La Commissione europea darà entro il 29 settembre la propria valutazione sulla richiesta di pagamento della seconda tranche da 21 miliardi del Pnrr dell’Italia. Dopo la domanda di pagamento presentata il 29 giugno e ‘a seguito di una valutazione congiunta’, ha spiegato un portavoce della Commissione, è stata convenuta una proroga di un mese ‘per consentire un tempo sufficiente per gli scambi durante il periodo estivo e facilitare il lavoro da entrambe le parti”.

FILORUSSI, ‘L’AIEA HA SOLO UN GIORNO A ZAPORIZHZHIA. NESSUN PASS SPECIALE, DOVRANNO FARE LA FILA COME TUTTI’

La missione degli ispettori dell’Aiea alla centrale nucleare di Zaporizhzhia durerà solo un giorno, afferma Yevhen Balytskyi, capo dell’amministrazione civile-militare dell’Oblast di Zaporizhzhia nominato dai russi. ‘Gli ispettori hanno un giorno per ispezionare il funzionamento dell’impianto. Finora l’obiettivo dichiarato dell’Aiea e’ di ispezionare il funzionamento della centrale. Questo ci sembra piuttosto vago’, ha dichiarato Balytskyi. Gli ispettori non disporranno di alcun pass speciale, ‘dovranno fare la fila come gli altri’.

COVID: 90 MORTI, 21.817 POSITIVI. TASSO AL 13%

Sono 21.817 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 90, in lieve calo rispetto alle 98 di ieri, mentre i tamponi effettuati sono 167.495. Il tasso scende al 13%, in calo rispetto al 14,9% di ieri.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO