News - 10 Agosto 2022

Carlo Cottarelli candidato col centrosinistra e l’ex presidente Trump interrogato dalla procuratrice di New York, le breaking news di Riformista Tv

Con Matteo Renzi “Sulle questioni di fondo l’accordo è raggiunto e ora si discute su altre cose rilevanti”. Così il leader di Azione Carlo Calenda sull’intesa con il leader di Italia Viva. Nel centrosinistra Carlo Cottarelli annuncia la candidatura: “Ho accettato l’offerta di PD e +Europa di candidarmi”. Letta: “Cottarelli una punta di diamante nella nostra campagna, non contraddice il patto con SI-Verdi. Nel centrodestra Silvio Berlusconi guarda al Senato: “Penso che mi candiderò, così faremo tutti contenti, dopo aver ricevuto pressioni da tanti, anche fuori da Forza Italia”.

Donald Trump sarà interrogato oggi sotto giuramento dalla procuratrice generale di New York Letitia James nell’ambito dell’indagine sulle dichiarazioni al fisco della Trump Organization. “Vedrò il procuratore generale razzista di New York, per il proseguimento della più grande caccia alle streghe nella storia degli Stati Uniti”, ha commentato ieri sera l’ex presidente sul suo truth social.

Il controllo della Russia sulla centrale nucleare di Zaporhizhzhia in Ucraina “mette in pericolo la regione”. Lo afferma il G7. “Esigiamo che la Russia renda immediatamente al suo legittimo proprietario, l’Ucraina, il controllo totale della centrale”, si legge in un comunicato. Intanto una donna è rimasta uccisa la scorsa notte durante un attacco russo alla periferia di Zaporizhzhia. Kiev:“Mosca vuole collegare la centrale di Zaporizhzhia alla Crimea”.

Finiscono le esercitazioni militari cinesi intorno l’isola di Taiwan ma Taipei fa sapere “Non abbasseremo comunque la guardia”. Il portavoce degli esteri: con la visita di Pelosi “Violata la sovranità cinese”. Da domani al via nuove manovre di artiglieria nel mar Giallo “a fuoco vero”.

L’inflazione rallenta la sua corsa negli Stati Uniti. I prezzi al consumo sono saliti a luglio dell’8,5%, meno dell’8,7% atteso dagli analisti e del 9,1% di giugno. I future sui listini di Wall Street volano, con quelli sullo S&P500 che salgono dell’1,7% e quelli del Dow Jones dell’1,3%. Il dato influenza le borse europee. Netto rialzo per Milano che guadagna l’1%. In positivo anche Francoforte (+0,9%), Parigi e Madrid (+0,5%), Londra (+0,2%).

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO