Esteri - 19 Aprile 2022

Cadaveri di soldati ucraini e armi abbandonate dentro l’acciaieria Azovstal, centinaia di civili si nascondono ancora nel complesso

Il consigliere del sindaco di Mariupol Petro Andryushchenko ha pubblicato un video dal drone che mostra al mattino gli incendi dell’acciaieria di Azovstal bombardata ancora nella notte. Centinaia di civili si nascondono negli scantinati del complesso industriale. Da altre immagini girate dalle milizie separatiste filo-russe, si può vedere il segno della distruzione dentro l’acciaieria, le armi abbandonate e i corpi dei soldati ucraini.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO