Esteri - 6 Aprile 2022

Bucha, l’errore dell’ambasciatore russo all’Onu: “Nessun cadavere prima dell’arrivo delle truppe russe”

L’ambasciatore della Russia alle Nazioni Unite, Vasily Alekseevich Nebenzya, riporta la versione di Mosca sul massacro a Bucha, ma ha un lapsus: “i cadaveri che giacciono per le strade non ci sono mai stati prima dell’arrivo delle truppe russe”. Subito dopo si corregge con un “prima che se ne andassero”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO