Virali - 21 Febbraio 2022

Bruxelles, sgarbo sessista del ministro ugandese Odongo: ignora Von der Leyen e saluta solo Macron e Michel

Ennesimo sgarbo sessista nei confronti della presidente della commissione Ue Ursula Von der Leyen, dopo il ‘sofagate’ di Ankara dell’aprile 2021. Giovedì, durante la foto di rito a margine del vertice Ue-Africa a Bruxelles, il ministro degli Esteri ugandese Odongo Jeje ha saltato la stretta di mano con la numero uno dell’esecutivo europeo, rivolgendo le sue attenzioni solo al presidente del Consiglio Ue Charles Michel e al presidente francese Emmanuel Macron. Sono seguiti alcuni secondi di imbarazzo, con Michel fermo sul posto. Ma, a dispetto di quanto accadde ad Ankara con il presidente turco Recep Tayyp Erdogan, nell’episodio denominato ‘sofagate’, questa volta a intervenire è stato il presidente francese Macron, che ha indicato con una certa decisione al ministro ugandese la presenza della presidente della commissione.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO