Viaggio nella notte dei riders: “In quattro ore zero consegne e nessun guadagno, siamo troppi”

Inserito il 7 maggio 2021
Il riformista

Il riformista

Notizie, analisi e opinioni de il Riformista

143 visualizzazioni

Li vediamo ogni giorno assiepati negli angoli della città o sfrecciare per realizzare i desideri culinari di tante persone che le zone rosse, arancioni e gialle costringono in casa. Sono i riders, che con zaino in spalla e motorino portano il cibo dai ristoranti direttamente a casa a ogni ora del giorno e della notte, 7 giorni su sette. ma com'è la loro vita? Il contratto collettivo nazionale, gli orari di lavoro e le scarse chiamate. Trascorrendo una notte con i riders di napoli abbiamo scoperto tante cose che non erano così evidenti.

  • Condividi
  • Codice da incorporare