Politica - 24 Marzo 2022

Ucraina, Sansonetti: “La mia posizione è la stessa del Vaticano, occorre rafforzare l’iniziativa diplomatica”

Il direttore de Il Riformista, Piero Sansonetti, è intervenuto al Tg4 riguardo la guerra in Ucraina: “La mia è una posizione minoritaria, io sono assolutamente contrario sia all’invio delle armi sia all’eccesso della soluzione militare. Io sono sostanzialmente sulla posizione del Vaticano, sono per rafforzare l’iniziativa diplomatica ma mi sembra che si stia andando nella direzione opposta. Io penso che vada messa Mosca con le spalle al muro sul piano diplomatico. Certo d’altra parte l’obiezione è che la Russia sta per usare le bombe al fosforo che sono una cosa orrenda, sono già state usate e sono stati dei crimini terrificanti. La prima volta credo furono usate nel bombardamento di Dresda nel 1945. Io però non penso che l’aggravarsi della posizione infame dell’aggressore sia contrastabile solo con misure militari”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO