Cronaca - 2 Marzo 2022

Ucraina, la popolazione difende la centrale nucleare di Energodar

Migliaia di cittadini di Energodar, dove ha sede la più grande centrale nucleare d’Europa, ha formato una barriera umana lungo la strada che porta al sito nucleare per fermare l’ingresso delle truppe russe. I manifestanti hanno messo di traverso i camion della nettezza urbana per bloccare l’avanzata dei carri armati e impedire ai soldati russi di occupare la centrale nucleare di Zaporizzja, sul fiume Dnepr. La resistenza civile ha infatti evitato che l’impianto elettrico, fondamentale per le reti energetiche ucraine, finisse nelle mani degli invasori.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO