Esteri - 25 Marzo 2022

Ucraina, giornalista russa stravolge la realtà: “Mariupol distrutta dai nazionalisti ucraini in ritirata, non dai russi”

“Ecco Mariupol vista dall’alto. E’ un filmato triste, un’immagine orribile. I nazionalisti ucraini, in ritirata, cercano di distruggere tutto”. La giornalista russa in diretta su uno dei principali canali di informazione del Paese, racconta ai telespettatori una realtà stravolta. Sullo sfondo le immagini di Mariupol distrutta dai bombardamenti russi ma nelle sue parole un’altra storia: la città sarebbe stata distrutta dagli ucraini in ritirata.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO