News - 11 Marzo 2022

Ucraina, Crolla: “Le sanzioni avranno delle ripercussioni forti sull’Italia, ma è un costo che dobbiamo sopportare per arrivare a una soluzione”

Simone Crolla dell’American Chamber of Commerce, ospite della rubrica Sottotorchio, condotta da Aldo Torchiaro, parla delle conseguenze delle sanzioni alla Russia sui Paesi: “Avendo implementato delle sanzioni durissime soprattutto da parte delle aziende provocherà sicuramente delle ripercussioni. Le aziende americane lo hanno fatto senza indugio e questo comporterà anche dei riflessi negativi sui loro conti e sul consumatore finale perché soprattutto gas e petrolio hanno un impatto anche in America che è meno dipendente dalle importazioni russe. Per quanto riguarda le aziende italiane all’interno di quelle russe c’è da dire che l’interscambio è molto basso e limitato in termini e numeri generali. Ma andando nel verticale di singoli settori o di singole aziende sicuramente ci sarà un impatto più forte da noi che in altri Stati europei. E’ un costo che dobbiamo mettere in conto e sopportare per arrivare a una soluzione più veloce possibile”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO