Ambiente - 29 Aprile 2021

“Thalassa. Meraviglie sommerse del Mediterraneo”

Partirà dalla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, il viaggio del MANN verso la mostra “Thalassa. Meraviglie sommerse del Mediterraneo”: non è un caso, infatti, che l’esposizione, in programma al Museo Archeologico Nazionale di Napoli dal prossimo 5 dicembre al 9 marzo 2020, trovi un primo ed importante momento di divulgazione proprio nell’ambito della prestigiosa manifestazione di Paestum. Da oggi (14 novembre) sino a domenica prossima, infatti, lo stand del MANN racconterà al pubblico del Salone, tramite pannelli e video promo, i contenuti, le caratteristiche e le innovazioni tecnologiche che hanno portato alla realizzazione della mostra “Thalassa”: quattrocento reperti, provenienti da prestigiose istituzioni italiane ed  internazionali (tra queste, il Museo Archeologico di Atene, che presta circa trenta opere provenienti dal famoso relitto di Antikythera, prima imbarcazione scoperta nel Mediterraneo proprio agli albori del Novecento) tracceranno la natura polisemantica di un Mare nostrum che, già nell’antichità, aveva un profondo valore simbolico, culturale ed economico.

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica