News - 4 Maggio 2021

Terremoto Irpinia 1980, la testimonianza di Donato Gioseffi

Donato Gioseffi, 65 anni, non ha mai raccontato cosa accadde la notte del 23 novembre 1980. La sua è una storia come quella di tanti altri che sprofondarono sotto le macerie in quei terribili 90 secondi del sisma che colpì l’Irpinia. Donato alle 19.35 di quella tranquilla domenica si trovava a casa sua, una palazzina di cemento armato di 3 piani a Lioni. In un attimo sprofondò insieme a Maria, la sua fidanzata che poi diventerà sua moglie dopo quella brutta esperienza, e rimase sotto le macerie per 18 ore. 

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica