News - 5 Maggio 2021

Supereroi ‘volano’ fuori l’ospedale, il regalo ai bimbi ricoverati

Da Spiderman a Hulk, supereroi che volano fuori le finestre dell’ospedale dove sono ricoverati i bambini. E’ l’iniziativa andata in scena venerdì 18 dicembre al Burlo Garofolo di Trieste

Un momento di felicità regalato ai giovani pazienti che ha movimentato la mattinata e reso meno cupa la quotidianità nei reparti. Protagonisti gli addetti di una ditta di edilizia su funi (InQuota) che hanno indossato gli abiti dei supereroi più amati dai bambini e grazie alle funi sono riusciti ad arrampicarsi e passare da una finestra all’altra, salutando e regalando un sorriso ai piccoli presenti. 

“La nostra ditta è formata da otto ragazzi giovani che hanno bambini piccoli – scrive il titolare della ditta protagonista dell’iniziativa -. Ci aiutiamo l’un l’altro, e insieme formiamo un unica grande famiglia. A Natale si festeggia in famiglia, cosa che non tutti possono fare per motivi di salute. Come nasce questa idea? Nasce dal voler rendere felici nel periodo natalizio i bambini che stanno passando un brutto momento. Perché i supereroi? Perché ogni bambino può essere il supereroe di se stesso”.

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica