Esteri - 15 Aprile 2022

Spianata delle Moschee teatro di violenti scontri tra polizia e palestinesi, a Gerusalemme almeno 150 feriti

Scontri tra manifestanti palestinesi e polizia israeliana sono avvenuti sulla Spianata delle Moschee a Gerusalemme. Secondo la Mezzaluna Rossa, si contano almeno 150 feriti. Tra loro anche alcune guardie del sito, che sarebbero state colpite da proiettili di gomma. Dei feriti, 40 sono stati portati in ospedale e almeno due sono quelli in gravi condizioni. Secondo fonti palestinesi ci sono anche decine di fermi. Nabil Abu Rudeina – portavoce del presidente Abu Mazen – ha denunciato “l’assalto” da parte della polizia di Israele come “uno sviluppo pericoloso e una dichiarazione di guerra al popolo palestinese”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO