News - 4 Maggio 2021

Spari a Reggio Emilia, l’aggressore ripreso dalle telecamere di sorveglianza

Le telecamere di sorveglianza della città di Reggio Emilia hanno incastrato Gaetano Lombardi, operaio nato ad Acerra (Napoli) e residente a Reggio Emilia. Nelle immagini diffuse dalla polizia di Stato, si vede un uomo aggirarsi tra le vie. Si tratterebbe dell’uomo, 43enne, arrestato perché ritenuto colpevole di aver esploso diversi colpi sabato sera, ferendo cinque persone. L’arma usata nella sparatoria è risultata essere il provento di un furto in abitazione in provincia di Reggio Calabria.

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica