Roma - 13 Novembre 2021

Sicurezza sul lavoro, Landini: “E’ una strage, salute vuol dire anche no al lavoro precario”

“Si continua a morire sul lavoro, siamo dentro a una vera strage. Due o tre morti al giorno dall’inizio dell’anno, così non si può andare avanti”. Così il segretario generale della Cgil Maurizio Landini a margine di un presidio sulla sicurezza nei cantieri organizzato da Cgil, Cisl, Uil in piazza Santi Apostoli a Roma. “Salute significa no al lavoro precario, no al lavoro in subappalto al massimo ribasso, non dover andare a 65 anni su un ponteggio e poi cadere – ha aggiunto Landini – La manifestazione non è solo degli edili ma di tutti i movimenti sindacali”. Landini ha parlato anche della “patente a punti per le imprese”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO