Politica - 10 Febbraio 2022

Sicurezza, Lamorgese al Senato: “Uso di bodycam passo importante per rendere più forti sentimenti di vicinanza e affetto tra cittadini e Forze dell’ordine”

“Nella mia esperienza professionale ho avuto modo di verificare sul campo come flessibilità ed equilibrio siano caratteristiche e qualità delle Forze dell’ordine italiane e sono certa che sapranno farne il più ampio uso ogni volta che la situazione lo richiederà”. Lo ha detto la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, durante l’informativa al Senato sugli scontri avvenuti nelle manifestazioni degli studenti per la morte di Lorenzo Parrelli, il 18enne deceduto nell’ultimo giorno di stage in provincia di Udine.

“Le telecamere di cui sono state recentemente dotate le Forze di polizia, denominate ‘bodycam’, verranno usate dagli operatori impegnati nei servizi di ordine pubblico. L’utilizzo di tali nuove apparecchiature avverrà nel pieno rispetto delle direttive impartite dal Garante della privacy che ha definito le procedure di attivazione nonché le regole sull’uso delle registrazioni e la conservazione delle immagini. Credo si tratti di un passo importante, destinato a rinsaldare i sentimenti di vicinanza e affetto che legano i cittadini alle forze di polizia, chiamate a difendere le libertà civili sancite dalla Costituzione”, ha aggiunto la ministra.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO