News - 18 Maggio 2021

Servizio del Tg5 su Ambrogio Crespi: entra a Opera il regista antimafia

Incarcerato per reati di mafia il regista Ambrogio Crespi, dopo la sentenza della cassazione che ha confermato la condanna per voto di scambio, avrebbe procurato voti nell’ambiente di ‘ndrangheta all’assessore Domenico Zambetti. La moglie: “hanno condannato un uomo completamente estraneo alla faccenda”

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica