Politica - 11 Aprile 2022

Sansonetti: “Il voto in Francia peserà moltissimo sugli assetti del centrodestra in Italia”

“Berlusconi ha parlato di una nuova discesa in campo, io ho avuto l’impressione che lui stesse facendo la stessa operazione del ’93-’94. Quando in Italia c’era un campo di centrodestra scompaginato perché la magistratura aveva raso al suolo tutti i partiti moderati e conservatori e Berlusconi prese la testa di quel campo perché era l’unico modo per fermate in centrosinistra. Io ho l’impressione che abbia fatto una mossa analoga, anche oggi i voti ci sono, il centrodestra c’è ma manca una leadership. Aspettiamo il 24 per capire che succede, perché se per caso in Francia vince Le Pen allora cambia tutto, peserà moltissimo in Italia sul piano degli assetti del centrodestra”. Lo ha detto il direttore de Il Riformista, Piero Sansonetti, ospite a Controcorrente.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO