News - 30 Aprile 2021

San Vittore, il detenuto interrompe la Segre: “Grazie Senatrice, è stato un dono conoscerla”

Liliana Segre, senatrice a vita e superstite dell’Olocausto, visita il carcere milanese di San Vittore dove fu rinchiusa a 13 anni insieme al padre, prima di essere deportata ad Auschwitz. Ha partecipato alla commemorazione della guardia carceraria Andrea Schivo, ricordato fra le vittime dei campi di concentramento: “Un onore averla qui, è stato un dono conoscerla”.

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica