Politica - 20 Aprile 2022

Russiagate, Renzi: “Quando Conte è in difficoltà attacca gli altri. Oggi ha attaccato me”

È il commento del leader di Italia Viva Matteo Renzi attraverso prima la sua Enews e poi con un video diffuso su Facebook sul pentastellato Giuseppe Conte all’indomani della pubblicazione dei documenti da parte di Repubblica su di una serie di incontri nel 2019 tra l’allora capo dei servizi Vecchione ed il segretario alla difesa americano Barr. Si tratterebbe di incontri di prassi inusuali sebbene con l’assenso dell’allora premier Conte.

Al centro delle discussioni, una presunta attività di Renzi ai danni della campagna elettorale di Donald Trump. Così Renzi: “Pare un po’ strano in tempi di crisi e di guerra parlare di Giuseppe Conte. Ma quando Giuseppe Conte è in difficoltà attacca gli altri. Oggi ha attaccato me. E attaccando gli altri dimostra la sua incompetenza di conoscere le regole del gioco delle istituzioni”.

Entrando nel vivo della vicenda sul cosiddetto “Trump Gate”: “O Conte ha mentito al Copasir. O Vecchione, ex capo dei servizi segreti ha mentito a Conte. O entrambi hanno mentito agli italiani”. Prosegue: “Alcuni esponenti americani pensavano che Barack Obama e Matteo Renzi avessero insieme truffato Trump e truccato le elezioni in America”. Con ironia Renzi commenta sulla fantomatica operazione, recepita dalle autorità italiane di allora con un certo interesse.

“Quando a Conte vengono chieste delle spiegazioni dal Copasir – racconta – che non sono avvenuti incontri al di fuori dell’area istituzionale. Repubblica invece dimostra che l’incontro – tra Barr e Vecchione – sia avvenuto in un ristorante ma non riesce a spiegare perché questo incontro sia stato tenuto segreto”.

Spiega: “Invece di ammettere di aver sbagliato, oggi Conte attacca me. Dice se Renzi nutre dei sospetti che vada al Copasir a farsi interrogare. Ma il Copasir controlla l’azione dei servizi. Conte può andare al Copasir invece a raccontare cosa ha fatto quando era presidente del Consiglio mantenendo la delega ai servizi”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO