Rider accerchiato, picchiato e rapinato a Napoli: rabbia e indignazione

Inserito il 7 maggio 2021
Il riformista

Il riformista

Notizie, analisi e opinioni de il Riformista

67583 visualizzazioni

Sei animali. Sei uomini aggrediscono a calci, pugni e schiaffi un rider mentre si trova in sella al suo scooter ed è intento ad effettuare l'ennesima consegna. Lo accerchiano, lo tamponano più volte con un altro scooter, provano a tirarlo già dal motorino. Lui resiste, prova a difendersi ma alla fine deve soccombere. Viene trascinato a terra da uno della banda mentre un altro sale in sella al suo scooter e fugge via. 

E' accaduto domenica sera, 3 gennaio, a Calata Capodichino, zona a nord di Napoli. A denunciare l'episodio sono alcuni residenti che immortalano la scena dai balconi delle proprie abitazioni. Un vide di poche decine di secondi che è già stato acquisito dalle forze dell'ordine. 

"Stasera ho ricevuto un video sconvolgente su un'aggressione a un rider che sarebbe avvenuta intorno alle 20.30 a Calata Capodichino a Napoli. Un gruppo di delinquenti circonda e picchia il giovane con inaudita violenza per sottrargli lo scooter con il quale sta effettuando le consegne. Lo abbiamo subito girato alle forze dell'ordine. Al giovane diciamo di farsi avanti, anche in forma anonima, perché lo vogliamo aiutare. Chi e' vittima di una tale barbarie va aiutato dalla parte sana della città". Queste le parole del consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli a cui è stato inviato il video.

  • Condividi
  • Codice da incorporare