Regionali, Meloni: "Ho un patto con la Lega, mi fido di Matteo Salvini"

Inserito il 20 gennaio 2021
Il riformista

Il riformista

Notizie, analisi e opinioni de il Riformista

41 visualizzazioni

Sulle prossime candidature alle elezioni regionali "io aspetto una parola definitiva dalla Lega, soprattutto, perché Forza Italia si è espressa in maniera abbastanza chiara, e non voglio far polemica. Ma credo sia giusto fare chiarezza. I patti vanno onorati e io mi fido di Matteo Salvini". Così la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ai microfoni di #PoliticaPresse, il videoforum di approfondimento politico di LaPresse. 

"Il centrodestra è coeso". Così il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ai microfoni di #PoliticaPress, il videoforum di approfondimento politico di LaPresse. "Leggo ogni giorno le ricostruzioni su discussioni, tra me e Salvini in particolare - aggiunge -, qualunque cosa diciamo viene visto come un controcanto reciproco. Sono io che dico cose e so con quale spirito lo faccio, ma non mi sfugge che con i numeri di una coalizione così importanti, la compattezza può fare paura". "Superare il M5S". Così Meloni rispondendo alla domanda su quale sia l'obiettivo del suo partito adesso. "Poi in generale è quello di riportare definitivamente la destra alle percentuali che furono nei tempi migliori", aggiunge.

Sulle prossime candidature alle elezioni regionali "io aspetto una parola definitiva dalla Lega, soprattutto, perché Forza Italia si è espressa in maniera abbastanza chiara, e non voglio far polemica. Ma credo sia giusto fare chiarezza. I patti vanno onorati e io mi fido di Matteo Salvini". "Per vincere servono i migliori e io voglio vincere - aggiunge -. Quando propongo un nome faccio tutte le verifiche del caso, e Raffaele Fitto e Francesco Acquaroli nelle Marche sono due ottimi candidati". Inoltre, "non capisco quale siano le ragioni per cui la Lega prende tempo, credo sia figlio di questioni territoriali, che comprendo, e per questo non faccio polemica. Io dico solo di cominciare cominciamo a fare campagna elettorale e non logoriamoli".

La proposta di Matteo Renzi "è un tentativo sparigliare le carte, è un grande giocatore di Risiko. La politica è una cosa seria, muovere pedine senza fregarsene della gente fuori, di quello che ha votato, mi fa rabbrividire". Così il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ai microfoni di #PoliticaPress, il videoforum di approfondimento politico di LaPresse. "Renzi vuole fare il 'king maker', tu fai il premier, ora non vai più bene. Ma la politica è un'altra cosa", aggiunge.

  • Condividi
  • Codice da incorporare