Ragazzino ucciso a colpi d'arma da fuoco: pronto soccorso devastato

Il riformista

Il riformista

Notizie, analisi e opinioni de il Riformista

91184 visualizzazioni

Un ragazzo di 15 anni, U.R del quartiere Materdei, è deceduto la scorsa notte all’ospedale dei Pellegrini a Napoli dopo essere stato ferito a colpi d’arma da fuoco nella zona di Santa Lucia, compresa tra piazza del Plebiscito e lungomare partenopeo.

L’agguato è avvenuto in via Generale Orsini, poco dopo le due di notte. Il giovane è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale presente nella Pignasecca dove è deceduto poco dopo in seguito alle gravi ferite riportate. Secondo una prima ricostruzione, il giovane sarebbe morto nel corso di un conflitto a fuco avvenuto in strada durante un tentativo di rapina. Fatale un colpo di pistola alla testa. La dinamica non è ancora chiara, a indagare sono i carabinieri.

Il decesso del giovane ha provocato la rabbia di parenti e amici che nel frattempo erano arrivati nel presidio ospedaliero di Montesanto. Si sono vissuti momenti di forte tensione, con il pronto soccorso che è stato letteralmente devastato obbligando il manager dell’Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva, a disporne la chiusura momentanea dalle 7.30 di questa mattina.

  • Condividi
  • Codice da incorporare