Politica - 26 Gennaio 2022

Quirinale, Monti: “Bisogna auspicare rapidità e tenere separate le questioni del Presidente della Repubblica e del governo”

“Quello che mi sembra troppo per il sistema delle decisioni politiche italiane, ma lo sarebbe per ogni paese, è il dover risolvere in pochissimi giorni un pacchetto di decisioni ordinariamente distinte e separate. Secondo alcuni bisognerebbe invece decidere nel giro di pochi giorni o ore il Presidente della Repubblica, il presidente del Consiglio e i ministri”. Lo ha detto l’ex premier e senatore a vita Mario Monti ai giornalisti fuori dalla Camera.

“Mi sembra poi che per uno dei partiti la decisione sul presidente del Consiglio vada ratificata dai propri aderenti. Questo mi sembra un sovraccarico che difficilmente un sistema politico, anche perfettamente funzionante, possa difficilmente assolvere. Bisogna auspicare la rapidità ma chiediamoci anche cosa possa essere messo in palio con una aspettativa di soluzione in tempi brevi e cosa richiederebbe verosimilmente tempi biblici”, ha aggiunto.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO