Politica - 24 Gennaio 2022

Quirinale, Letta: “Stupito del no di Berlusconi e Salvini a Draghi, nelle prossime 48 ore soluzione condivisa”

“Draghi ha rappresentato per l’Italia una straordinaria risorsa e il compito di tutti noi è di preservarlo”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, ospite a “Che tempo che fa” su Rai 3.

“Draghi è una delle ipotesi sul tavolo. Sono rimasto stupito nel vedere la dichiarazione con la quale Berlusconi ha detto di no a una eventuale candidatura di Draghi a Presidente della Repubblica e oggi Salvini ha riconfermato questo no. Sono temi di cui parleremo con i rappresentanti di centrodestra, con i nostri alleati e cercherò di capire, rispetto a Draghi, qual è la posizione che viene espressa. Sono convinto che nelle prossime 48 ore arriverà la soluzione condivisa su presidenza della Repubblica e forte energia da dare sull’azione di governo”, ha aggiunto.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO