Politica - 25 Gennaio 2022

Quirinale, Cunial non può votare perché senza Green pass: “Un diritto costituzionale non può essere subordinato a un certificato amministrativo”

“Un diritto costituzionale non può essere subordinato a un certificato amministrativo. Io rappresento una percentuale comunque rilevante di una parte di popolazione che in questo momento non può accedere ad un seggio elettorale. Oggi capita ad un parlamentare domani sicuramente succederà a tutti i cittadini italiani che vorranno andare alle urne senza Green pass, perché come ripeto un diritto costituzionale non può essere subordinato all’ottenimento di un certificato amministrativo”. Così la deputata del Gruppo misto, Sara Cunial, che ieri non ha potuto votare per l’elezione del Presidente della Repubblica perché senza Green pass. Dopo aver provato, senza successo, a votare al drive-in riservato agli elettori positivi al covid si è detta pronta a querelare chi le ha bloccato l’accesso.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO