Cronaca - 9 Agosto 2022

Portaerei perde F18 al largo della Calabria, le operazioni di recupero a 3mila metri di profondità

Nel video le operazioni di recupero a 3mila metri di profondità di un F18 precipitato a causa di maltempo imprevisto dalla portaerei USS Harry S.Truman. Per il recupero del velivolo la squadra era composta da specialisti del Task Force (CTF) 68, Naval Sea Systems Command’s Supervisor of Salvage and Diving, Harry S. Truman, Naval Strike Fighter Wing Atlantic e Sesta Flotta americana. Per le operazioni il team ha impiegato l’imbarcazione multiuso MP Everest. Sull’attività di recupero, una nota del comando americano: “L’aereo è stato recuperato utilizzando un veicolo telecomandato CURV-21 al fine di collegare all’aereo il sartiame specializzato e le linee di sollevamento. Un gancio di collegamento è stato fissato al sartiame per sollevare l’aereo in superficie e issarlo a bordo dell’Everest”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO