News - 30 Aprile 2021

Operazione Tufò, reddito di cittadinanza e cocaina: presi i narcos della Napoli bene

Percepiva il reddito di cittadinanza ma nel ‘tempo libero’ gestiva enormi carichi di cocaina, rifornendo numerose piazze di spaccio di Napoli, Salerno, Caserta, Basso Lazio e Roma, e reinvestiva parte del ricavato nell’attività di ristorazione, tra cui la trattoria-gourmet Tufò di via Posillipo, nell’omonimo quartiere partenopeo, dove più volte, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, avrebbe tenuto riunioni per organizzare l’acquisto di grosse partite di droga.

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica