Napoli - 14 Gennaio 2022

Napoli, emergenza rifiuti ai Quartieri Spagnoli: “Oltre 200 netturbini a casa con il Covid”

Marciapiedi impraticabili e cassonetti traboccanti, la raccolta rifiuti a Napoli si è bloccata da diversi giorni. Ai Quartieri Spagnoli è saltato il calendario del porta a porta e restano in strada, ancora colmi, i cassonetti dei rifiuti indifferenziati insieme a quelli della carta, i sacchetti con l’umido insieme alle buste con plastica e metalli, per non parlare dei sacchi neri che spuntano qui e lì e degli ingombranti che trasformano alcuni angoli di strada in discarica. “Questi cumuli che vedo spiega la presidente di Asia Maria De Marco – sono il risultato di prelievi non fatti, abbiamo 240 lavoratori sui 1900 che vanno in strada bloccati dal Covid. Altre aziende possono tagliare il servizio, noi no.”

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO