Politica - 24 Marzo 2023

Migranti, Sansonetti: “L’Europa è allo sbando, deve intervenire con enormi investimenti per colmare gap economico con l’Africa”

La prima cosa che vorrei dire è un abbraccio quei due ragazzi sono fantastici, e anche al Sindaco di Catanzaro che dice una cosa molto giusta i calabresi mostrano una generosità pazzesca. Io resto molto critico su come si sono comportate le autorità sul mancato soccorso perché tutto dimostra che si potevano soccorrere bastava che una barca, una motovedetta, uscisse un’ora prima e li prendesse a un miglio dalla costa, due miglia dalla costa invece che a 100 metri. Ormai adesso è inutile, non è che possiamo proseguire questa polemica in eterno.

Sui dati. Certo è impressionante quel dato il Conte 1 quando ci furono i decreti Salvini che furono i decreti Salvini-Conte. C’è la famosa immagine di Conte che mostra il cartello ‘abbiamo i decreti sicurezza’, eh hai visto che decreti sicurezza hanno. I dati sono spaventosi. Su cosa può succedere al Consiglio europeo non lo so, io non ho molta fiducia nella nell’Europa in questo periodo soprattutto dopo l’inizio della guerra in Ucraina mi pare che l’Europa sia un po’ allo sbando, io spero che si impegni, io spero che si impegni per migliorare la possibilità di soccorrere i naufraghi.

Dopodiché c’è l’altra questione che è quella dell’immigrazione. Probabilmente nei prossimi mesi, nei prossimi anni il fenomeno si ingrandirà ancora. Cosa facciamo, vogliamo intervenire per esempio in Africa? Sì, non solo in Tunisia, in Turchia però. Se l’Europa decide di intervenire in quella parte del mondo lo deve fare non semplicemente per bloccare le barche, lo deve fare per modificare il gap clamoroso economico che c’è fra quella parte del mondo e il nostro che sono due mondi vicinissimi, sono separati solo da Mediterraneo.

Ha ragione Giorgia Meloni che ci deve essere il diritto di non emigrare, però c’è anche il diritto di migrare sancito dalla dichiarazione universale dei diritti dell’uomo e quindi quel diritto c’è riconosciuto anche dalla nostra Costituzione. Quando diciamo ‘aiutiamoli a casa loro’, ho capito però non è possiamo dire ‘prendiamo 2-3 provvedimenti’, bisogna che l’Occidente decida di investire mille miliardi, 2mila miliardi, 3mila miliardi. Ma stiamo parlando di cifre di questo genere per ridare sviluppo una parte del mondo che sta troppo indietro economicamente altrimenti è inutile che pensiamo che l’immigrazione si fermi.

Abbonamenti

Abbonamenti de Il Riformista

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO