Politica - 10 Ottobre 2022

Meloni al raduno di Vox: “Le persone hanno capito che non siamo mostri, viva l’Europa dei patrioti”

“Ho deciso di non lasciare Roma, la vittoria ci ha portato gioia ma grande responsabilità”. Lo ha detto la leader di FdI Giorgia Meloni nel suo saluto a Viva 22, la kermesse di Vox, a cui ha partecipato in collegamento video.

“Serve un’Europa pragmatica che persegua l’obiettivo della transizione ecologica senza distruggere il suo tessuto produttivo o si leghi mani e piedi alla Cina, che accolga chi viene per lavorare e difenda con forza i suoi confini esterni dall’immigrazione illegale, che investa sulla natività e difenda la libertà scolastica e il ruolo sociale della famiglia”, ha spiegato.

“Nei prossimi giorni trasformeremo queste idee in politiche concrete di governo come già stanno facendo i nostri amici della Repubblica Ceca, Polonia, come spero presto faranno i nostri amici svedesi, come continueranno a fare i nostri amici lettoni, e come spero che accada entro il prossimo anno a Vox”, ha sottolineato Meloni.

Poi l’attacco alla sinistra: “In Italia, come in Spagna, come in tutta Europa, c’è una maggioranza di cittadini che non si riconosce nelle utopie e nelle ideologie della sinistra e che ci chiede che ci assumiamo la responsabilità di lavorare. Non potremo farlo da soli, avremo bisogno di compagni di viaggio leali e affidabili, che smettano per una volta buona di fare l’occhiolino alla sinistra e invece ci aiutino a organizzare l’alternativa alla sinistra”.

“Non siamo mostri, la gente lo capisce. Abbiamo resistito alle bugie e ai tentativi di dividerci. In Italia usano l’alleanza con Vox per definirci impresentabili, come probabilmente in Spagna si usa l’alleanza con FdI per definire voi impresentabili. Ma possono essere davvero impresentabili dei movimenti politici appoggiati da milioni di cittadini? Ovviamente no. Non dobbiamo avere paura del racconto mainstream, perché la buona notizia è che la gente non accetta una narrazione interessata. Vuole andare alle fonti delle notizie, senza mediazioni. Vuole capire e ascoltare, e quando ci ascolta, capisce che siamo tutto meno che mostri. Viva Vox, viva la Spagna, viva l’Italia e l’Europa dei patrioti”, ha concluso.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO