News - 3 Maggio 2021

Maxi sequestro a Perugia: confiscati beni per 33 milioni di euro

Maxi sequestro da 33 milioni di euro tra beni mobili, immobili e quote societarie, ai danni di un noto imprenditore umbro con numerosi precedenti penali. L’uomo ha anche una condanna definitiva a 5 anni per trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio e reati tributari. Secondo gli investigatori per oltre 20 anni avrebbe fatto ricorso a società schermo attraverso cui ha compiuto numerose operazioni immobiliari e societarie in grado di garantirgli plusvalenze milionarie poi sottratte non solo al fisco ma anche alle stesse società che una volta depredate erano destinate al fallimento.

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica