Napoli - 13 Settembre 2021

“Vedere la nostra casa abbattuta è stata una violenza troppo grande”, il dramma di Pina e Castrese

Giuseppina Caianiello a 60 anni si è vista buttare giù la sua casa a Pianura. La sua vicenda è simile a tante altre nel quartiere della provincia di Napoli. Lo stesso è il dramma di tante famiglie che 30 anni dopo averle costruite si vedono arrivare le ruspe, nonostante i condoni pagati. “È una violenza troppo grande, ci hanno buttati fuori e non si sono chiesti nemmeno se avessimo un posto dove andare”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO